A fianco dell Gli americani entrarono infatti in guerra in seguito all subito a sorpresa dai giapponesi alla flotta di Pearl Harbour che porto alla distruzione di gran parte della flotta americana. Non porto ad un immediata svolta nella guerra a causa dell macchina bellica della Germania. I tre esponenti dell si incontrarono varie volte a Casablanca, a Teheram ed a Jalta dove decisero di continuare la guerra con il principio della resa incondizionata.

In particolare, per il terzo trimestre Kepler stima un incremento dei ricavi anno su anno del 5% contro il +8% fatto segnare nei precedenti trimestri con un Ebitda margin del 19,6% contro il 20,2% del primo semestre.Banche in evidenza, giù Telecom dopo tris di rialziE’ stata migliore del listino la performance dei bancari il cui indice Ftse Italia Banche ha guadagnato l’1,6%: la spinta è arrivata dai conti di Unicredit(+1,9%), la prima big del comparto a presentare i conti ieri, e dal +2,9% di Ubi. Bene anche Banco Bpm (+1,4%) e Intesa Sanpaolo (+1,2%) mentre si attende per domani il ritorno in contrattazione del Monte dei Paschi, sospesa a dicembre 2016 e poi passata attraverso un’ampia ristrutturazione con l’ingresso del Tesoro quale azionista di maggioranza il 70% circa del capitale. La corsa di Finecobank ha sostenuto anche il resto del risparmio gestito: +2% Banca Generali, +1,6% Banca Mediolanum.

Figlio di Ettore Pesce, che nel 1897 presentò il primo spettacolo cinematografico a Napoli (alcuni attribuiscono tale priorità a Mario Recanati, altrimenti sconosciuto), Francesco frequentò l’Istituto Tecnico Superiore e si dedicò poi a studiare canto, con il progetto di divenire un baritono lirico. Tuttavia, in seguito, attratto dal mondo del cinema, vi esordì verso il 1910 come aiuto operatore presso due case produttrici di Napoli, la Partenope Films e la Vesuvio Films. Continuò per alcuni anni a lavorare a Napoli; poi, trasferitosi a Roma, divenne operatore titolare di alcuni film girati fra il 1920 e il 1922.

Sempre con Landis e con George Miller interpreta alcuni degli episodi di Twilight Zone The Movie (Ai confini della realtà, 1983), omaggio cinefilico a una senie televisiva tra mistero e fantascienza. Il 1983 è l’anno del grande successo: raggiunge le vette degli incassi con Ghostbusters (Ghostbusters Acchiappafantasmi), regia di Ivan Reitman, soggetto e sceneggiatura dello stesso Dan e di Harold Ramis. La comicità demenziale già sperimentata al fianco di Belushi (ora sostituito da un altro comico del Satunday Night Live: Bill Murray), trova nuova linfa nella storia paradossale degli scienziati acchiappafantasmi (D presta la sua faccia grassoccia, da imbranato intelligente, al dottor Stantz), sorretta da spettacolari effetti speciali.