(chiefly col.) ; 30 cm. Notes; Biogs. Includes bibliographic references. Contents; Featuring Makiko Kudo, Chiho Aoshima, Yuko Murata, Ryoko Aoki, Yuiko Hosoya, Aya Takano, Chinatsu Ban, Kyoko Murase, Yayoi Kusama and Tabaimo. Summary; “Drop Dead Cute” showcases the work of 10 cutting edge female Japanese artists whose art combines the pop charge of Takashi Murakami and Yoshitomo Nara with a thrilling personal mixture of sweetness and power. This next wave of painters and illustrators from the red hot Japanese art scene blend aspects of manga, anime, and traditional art with their own idiosyncratic visions to create work that is international in appeal yet uniquely Japanese.

Romance Cigarettes sarà in concorso al festival di Venezia del 2004.Dopo il film di spionaggio Quelques jours en septembre (2006) dove è ancora una volta un personaggio ambiguo e psicotico, Turturro recita in film diretti da noti attori come The good shepherd (2006) di De Niro e Slipstream (2007) di Anthony Hopkins.A conferma che da bravo camaleonte riesce a saltare da un ruolo all’altro, pur mantenendo una caratterizzazione per ogni personaggio, Turturro appare poi negli interessanti panni dell’agente Simmons persino nei Transformers (2007) di Micheal Bay. L’ispettore Antonio Ricci in Miracolo a Sant’Anna per la regia di Spike Lee (2008), sfortunata e criticatissima pellicola tratta dall’omonimo best seller di James McBride e basata sui fatti realmente accaduti il 12 agosto 1944, durante la Seconda guerra mondiale. Riabbraccia l’amico Robert De Niro in Disastro ad Hollywood di Barry Levinson e si “fantasmizza” in Zohan di Dennis Dugan, dove è un terrorista che mette in piedi una catena di fast food mediorientali.Turturro però è anche un grande estimatore del teatro e della letteratura italiana: cura infatti lo spettacolo Fiabe italiane (Italian folktales) liberamente ispirato all’omonima raccolta di Italo Calvino e alle favole di Giambattista Basile e Giuseppe Pitré, inserito nel programma al Teatro Stabile di Torino.

I due attori avranno un 2013 molto ricco di première: Zoe ha già pronti per il debutto In your eyes, commedia fantascientifica scritta da Joss Whedon; Some girl(s), dramma pungente di Neil LaBute; The F word, commedia romantica con Daniel Radcliffe; The pretty one diretto da Jenée LaMarque, in cui interpreta due gemelle. Spiega che sceglie con la pancia i suoi film, “con un’impulsività che mi può mettere anche nei guai. Paul invece è capace di impiegare mesi a decidersi su una sceneggiatura, per poi mollarla perché c’è una riga di dialogo che non gli piace”.”Ma”, ribatte lui, “il mio stile di vita costa poco, non ho una famiglia da mantenere e posso permettermi di fare solo le cose che mi piacciono”..